Sono un’interior designer , formata presso l’università italiana più conosciuta al mondo: lo IED di Milano.

Sono specializzata in interni domestici e pratico questa professione dal 2009.


Via Enrico Berlinguer 5, 70010 Turi (BA)

+39 335 590.58.53


Contattami

Top
m

Silvia Orlandi

 

Com’è la casa ideale di una fashion blogger? L’ho intervistata per voi, e ho scoperto la sua passione per i colori e l’interior design ricercato ma funzionale.

Feed Alessia Rux

Forse ti starai chiedendo: cosa hanno in comune lo stile eclettico e Alessia Rux?

Tante cose! Intanto vi racconto, per chi non la conoscesse ancora, chi è la prima ospite della mia rubrica dirette instagram PARLAMI DI CASA

 

Alessia Rux (@alessiarux), nella vita Alessia Russo, 26 anni, è una iger, ovvero un’Instagram blogger di bellezza, cosmesi e fashion nonché creativa barese.

L’ho invitata e intervistata in diretta sul mio profilo Instagram! É stata una chiacchierata sana e ispirazionale su stile, confessioni ma anche racconti di lavoro, della sua esperienza e della mia. 

Parlami di casa: dal set domestico per creare contenuti Instagram alla casa ideale

Alessia la seguo da tempo e alcuni mesi fa ho analizzato il suo feed, creando poi una moodboard d’arredo come fosse una vera e propria scenografia teatrale in cui mettere in scena la sua casa ideale. Mi ha ispirato molto il suo modo di ritrarre la realtà con lo stile fotografico di still life.

Alessia è un’appassionata di moda, bellezza, viaggi e ho pensato di imprimere nella proposta casa, anche un po’ di lei: un divano rosa in velluto, arredi contemporanei e accenni al vintage.

 

Infatti in questa rubrica che ho voluto creare, Parlami di Casa, invito i miei ospiti ad aprirsi con me e a raccontarmi qualcosa di più dei loro desideri e bisogni legati alla casa ideale che sognano o che vivono già.

Arredi funzionali e contenitivi: cosa serve nel set della casa ideale di un fashion iger

La prima domanda che le ho posto ad Alessia riguardava il concetto più astratto di “casa”: 

S: “Alessia, quali tre parole ti vengono in mente se ti dico casa?” 

A “Famiglia, comodità, tana.” 

Alessia vorrebbe una casa comoda, pratica. Da content creator racconta di beauty, fashion, make up. La casa per lei diventa un set fotografico dovendo produrre delle immagini. Quindi ha confessato “sono diventata la ragazza dei props”, e di avere una passione per oggetti di scena.

Alessia quindi si è interrogata su come organizzare la sua stanza da letto, attualmente attrezzata per creare contenuti. 

A chi ha molti oggetti, suggerisco di utilizzare arredi polifunzionali e contenitivi.

Stile eclettico casa: come carattere e gusto si riflettono sui colori e l’ambiente domestico

Lo stile d’arredo più adatto ai creativi: intramontabile, si trasforma nel tempo e non passa inosservato

diritti immagine: unprogetto.com

É emerso che Alessia ama lo stile eclettico: infatti, è lo stile più scelto dalle creative proprio perché lascia molto spazio di manovra a bizzarri scenari senza stancare mai. 

Lo stile eclettico è per antonomasia uno stile ricco di spunti e che per sua stessa natura non tramonterà mai: si evolve continuamente in parallelo ai trend del momento.

 

É chiamato così perché a partire dall’800’ gli artigiani iniziarono a produrre arredi non solo funzionali ma anche esteticamente degni di nota e con carattere di stile forte. Arredi che non passavano inosservati insomma. Si pensi ad esempio a tutti quegli stili che riadattano elementi del passato in un’ottica rivisitata, come il neogotico, il neoromanico, il neomoresco, ecc. Oppure le influenze delle culture orientali nell’arredamento e nell’architettura occidentale, e ancora, le sperimentazioni del design neomoderno italiano tra cui spiccano gli oggetti e gli interni progettati da designer come ad esempio Alessandro Mendini ed Ettore Sottsass.

diritti immagine: unprogetto.com

diritti immagine: unprogetto.com

Le domande della iger community di @alessiarux: come arredare case piccole

Alessia mi ha posto a sua volta delle domande suggerite dalla sua community:

“Come organizzare una casa piccola?” 

Proprio una domanda nelle mie corde! Infatti, se mi segui da tempo, saprai quanto mi appassioni alle case piccole e quante volte ho risolto problemi di spazio disegnando arredi e soluzioni architettoniche su misura: via libera, ad esempio, a mobili multifunzionali, come le consolle trasformabili in tavolo, ma anche contenitivi, come ad esempio i pouf contenitore, belli, comodi e anche pratici: farci sparire dentro oggetti che creerebbero caos se lasciati in vista, è un’ottima soluzione estetica e polifunzionale.

Gelsomini casa

In una camera da letto piccola è facile attuare la politica di compattare le funzioni, per esempio usando un letto contenitore. Non dimentichiamoci che nell’arredare una casa piccola dobbiamo sfruttare in altezza tutti i volumi, sfruttando non solo i metri quadri, ma anche i metri cubi. Per cui conviene usare o progettare armadi a tutta altezza

Nella nostra chiacchierata è emerso che la sua iger community è anche fan della casa di Paolo Stella, interessante influencer che ha reso la propria casa lo specchio della sua anima. La sua community era interessata a capire come ottenere lo stesso effetto ma con arredi più economici. La mia risposta è stata…Non svelo altro, guarda il video e dimmi che ne pensi!

 

CASA PAOLO STELLA- diritti immagine: AD ITALIA